CHI SIAMO

Cos'è DIS-EQUALITY.

DIS-EQUALITY è un progetto che nasce dalla necessità di un'introspezione emotiva,quando nel 2012 un equipaggio formato da due persone sconosciute fra loro, unamalata di depressione di Trieste ed un non vedente di Pavia, decidono di affrontarein primavera, sulla " Dolce Vita", una barca a vela di 12 metri in gentile comodatod'uso, un viaggio impossibile per la loro condizione e per loro possibilità: 76 giorni dimare e 3750 miglia di navigazione. Il periplo della penisola italiana da Trieste a Sanremo e ritorno.

Il supporto morale e tecnico arrivano dalla sezione di Trieste della Lega Navale Italiana grazie alla sensibilità del presidente Pierpaolo Scubini, Il patrocinio e la logistica dalla Presidenza Nazionale.

Dal bisogno di sopravvivenza, da due uomini, una barca, un viaggio al limite, nasce        "IO I TUOI OCCHI, TU L'ANIMA MIA" (Edizioni Pendragon ) un libro che racconta l'avventura di due diversamente uguali in un viaggio molto speciale per mare.Il viaggio non è solo un vagabondare per mare, ma la presa di coscienza che le disabilità possono essere un' opportunità e che l'inclusione e la condivisione degli obiettivi possono essere una cura ed un'alternativa valida, un arricchimento morale e un percorso parificato per persone con disabilità e i così definitì normoabili. Da ciò nasce il concetto di "AMARETERAPIA", un percorso di possibilità per le persone con disabilità, dalla fisica a quella sensoriale, cognitiva a quella intellettiva,incluse in un tessuto adeguato di sensibilità e di godere accompagnate da un supporto affettivo, delle proprietà terapeutiche e curative del mare attraverso la pratica degli sport ad esso legati quali la vela, il nuoto, la subacquea, la canoa, il canottaggio, la pesca.

Dalla "Regata Velica Barcolana - Coppa d'Autunno 2012 - a diversamente Barcolana 2018 " Amareterapia" ha portato in mare più di duecento persone con disabilità incluse in equipaggi accessibili e diversamente uguali.

 

Il brand DIS - EQUALITY* è nato nel marzo del 2018 a seguito del convegno organizzato per le scuole medie superiori della provincia di Trieste su Sport, Bullismo e Disabilità coronato da un grande successo di pubblico e mediatico. La cinquantesima edizione della Barcolana, con Diversamente Barcolana 2018 ha visto la partecipazione di cinquanta persone con disabilità assistite, provenienti oltre che dalla nostra regione, dal Veneto, dalla Lombardia, dalle Marche , dalla Toscana dalla Sicilia, su imbarcazioni messe a disposizione dai soci della Lega Navale di Trieste, a sottolineare la valenza del progetto.


Trieste Lega Navale Italiana, Sport x All, Consulta Regionale delle Associazioni delle Persone Disabili e delle loro Famiglie, Televita, Trieste Abile, Gruppo Amalia, Savi Serramenti e Scen Elettronica i supporti, Nautica SPN, P.R.I.S.T. TERMOTECNICA- Associazione Benessere, Accademia Nautica dell'Adriatico.


IL NOSTRO TEAM

Conosci il nostro team

Pierpaolo Scubini

Presidente
LEGA NAVALE ITALIANA
Trieste

Berti Bruss

Fondatore di 

DIS-EQUALITY

Andrea Carloni

Fotografo

Giuliana Raspar

Fotografa



E ADESSO?

Supporta la nostra missione

 


Le aziende sono da sempre un aiuto prezioso per DIS-EQUALITY

Diverse le Istituzioni e le aziende che hanno scelto di sostenere il progetto LNI-DIS-EQUALITY, contribuendo in modo significativo alla crescita del progetto.

Grazie al supporto delle aziende sono aumentati il numero di bambini, le persone, le famiglie beneficiarie, le patologie ospitate, la qualità e le tipologie dei programmi di AMARETERAPIA.

Per mantenere i traguardi raggiunti e la qualità, nonché sostenere bisogni sociali più complessi, per LNI - DIS-EQUALITY è fondamentale il supporto di istituzioni, aziende e partner.

Se sei un'azienda puoi sostenere con:

1- DONAZIONI IN DENARO (EROGAZIONI LIBERALI)

Attraverso il sostegno finanziario le aziende contribuiscono a sostenere le vacanze dei bambini e dei ragazzi malati, le diverse attività di AMARETERAPIA e i progetti specifici.

2- DONAZIONI DI BENI E SERVIZI

La fornitura gratuita di beni materiali o servizi (o donazioni in kind) è un supporto economico concreto e prezioso per tutte le attività di LNI-DIS-EQUALITY.

Fra le donazioni di beni e servizi si segnalano ad esempio:

  • donazioni di generi alimentari, presidi medici, attrezzature tecniche e materiali per le attività delle persone con disabilità presso le strutture;
  • donazioni di spazi pubblicitari per divulgare le campagne di sensibilizzazione e le iniziative di raccolta fondi;
  • concessione di location, donazioni di materiali e gadget per gli eventi di raccolta fondi;
  • 3- UTILIZZO DELLE STRUTTURE

Tramite LNI-DIS-EQUALITY, un'azienda può contribuire a sostenere AMARETERAPIA, attraverso l'utilizzo delle sue strutture per scopi quali: meeting, convegni, seminari, formazione, attività di team building ed eventi aziendali.

DIVENTA CORPORATE PARTNER

Il supporto migliore che un'azienda può offrire a LNI-DIS-EQUALITY è un impegno strutturato e duraturo, diventando non solo sostenitore ma vero e proprio partner, condividendone a pieno missione e obiettivi.
In particolare gli accordi di Corporate Partnership si sviluppano, preferibilmente, su base triennale aree tematiche che LNI- DIS-EQUALITY considera strategiche per la continuità delle proprie attività: supporto finanziario tramite donazioni in denaro, donazioni in natura, volontariato e utilizzo delle strutture.

Per sostenere AMARETERAPIA le aziende possono inoltre:

  • Partecipare a eventi e campagne
  • Creare una squadra con la propria azienda e partecipare a iniziative sportive e di raccolta fondi a sostegno di LNI - DIS-EQUALITY.
  • Benefici fiscali
  • Persone giuridiche- Deduzione dal reddito di impresa delle erogazioni liberali in denaro: fino al 2% del reddito d'impresa o fino a 30.000 Euro (Art. 15, comma 1, TUIR).
    Deduzione dal reddito complessivo netto: fino al 10% del reddito complessivo dichiarato (Art. 83, Dlgs. 117/2017)



I piccoli cambiamenti fanno una grossa differenza


 

Il tuo aiuto renderà meno fragili le fragilità.

Sostenendo DIS-EQUALITY, diventerai partner di un'iniziativa che si autosostiene, non ha fini di lucro, è controllata ed amministrata della sezione di Trieste della Lega Navale Italiana. Lasciando i tuoi dati e il tuo recapito riceverai, oltre la ricevuta per la tua elargizione liberale via mail a : disequality@leganavale.it, a fine anno il rendiconto ed il bilancio non solo dei contributi ricevuti, ma di tutti i capitoli spesa a totale trasparenza della nostra iniziativa. Il tuo contributo aiuterà ad includere le persone con disabilità e comunque quelle con fragilità in un contesto assolutamente favorevole all'inclusione attraverso l'elemento ideale per i principi dell'equilibrio che è il mare e le attività ad esso dedicate.

IBAN : LEGA NAVALE ITALIANA - SEZIONE DI TRIESTE


IT 55 P 02008 02210 000005083432 - UNICREDIT BANCA


GRAZIE PER IL VOSTRO AIUTO.